Se dovrai attraversare il deserto, non temere, Io sarò con te.

Se dovrai camminare nel fuoco, la sua fiamma non ti brucerà.

Seguirai la mia luce nella notte, sentirai la mia forza nel cammino,

io sono il tuo Dio, Signore.

Sono io che ti ho fatto e plasmato, ti ho chiamato per nome.

Io da sempre ti ho conosciuto e ti ho dato il mio amore.

Perché tu sei prezioso ai miei occhi, vali più del più grande dei tesori,

Io sarò con te dovunque andrai.

Non pensare alle cose di ieri, cose nuove fioriscono già,

aprirò nel deserto dei sentieri. Darò acqua nell’aridità,

perché tu sei prezioso ai miei occhi.

Io ti sarò accanto, sarò con te,

per tutto il tuo viaggio starò con te.

 

   

La Settimana Santa ad Alghero

Ad Alghero, una cittadina sulla costa occidentale della Sardegna, si celebra la Pasqua con grande fervore e coinvolgimento dell'intera popolazione.


Anche ad Alghero la Settimana Santa è particolarmente ricca di eventi e celebrazioni caratteristiche.
Una statua di Gesù viene esposta alla devozione dei fedeli. Le donne vestite a lutto si affollano intorno per chiedergli una grazia o esprimere un voto.
La Settimana Santa si apre il martedì, in questo giorno si svolge la processione dei misteri dolorosi. Prosegue il Giovedì Santo con la celebrazione della Via Crucis. Il Venerdì Santo Gesù viene schiodato dalla Croce e viene deposto nella culla.


Gesù è così pronto per uscire dalla chiesa della Misericordia in processione. Una moltitudine di gente accompagna il Cristo al lume delle farols, piccole candele ricoperte da cartoncini rossi. I fedeli avanzano con un antico passo di danza che mima l’atto del cullare il Cristo. Le confraternite presenti sfilano indossando cappucci a punta. Il Sabato Santo è il giorno della veglia e dell’attesa della domenica di Pasqua, quando il Cristo risorto incontrerà la Madonna tra voli di colombe e fuochi d’artificio.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...