Se dovrai attraversare il deserto, non temere, Io sarò con te.

Se dovrai camminare nel fuoco, la sua fiamma non ti brucerà.

Seguirai la mia luce nella notte, sentirai la mia forza nel cammino,

io sono il tuo Dio, Signore.

Sono io che ti ho fatto e plasmato, ti ho chiamato per nome.

Io da sempre ti ho conosciuto e ti ho dato il mio amore.

Perché tu sei prezioso ai miei occhi, vali più del più grande dei tesori,

Io sarò con te dovunque andrai.

Non pensare alle cose di ieri, cose nuove fioriscono già,

aprirò nel deserto dei sentieri. Darò acqua nell’aridità,

perché tu sei prezioso ai miei occhi.

Io ti sarò accanto, sarò con te,

per tutto il tuo viaggio starò con te.

 

   

La Settimana Santa a Modica

In provincia di Ragusa, in Sicilia, è noto il rito della "Madonna vasa vasa".


Dalla Chiesa di Santa Maria a Modica, la mattina di Pasqua partono due cortei, il primo porta la statua di Gesù, il secondo, che esce mezz’ora dopo, porta la statua di Maria che indossa un mantello nero in segno di lutto.

 

La Madonna inizia subito la ricerca del figlio, si incontreranno solo a mezzogiorno nella piazza principale.
La Vergine avendo incontrato il Figlio allarga le braccia e lascia cadere il mantello da dove si alzano in volo delle bianche colombe con dei nastri azzurri alle zampine. Poi si avvicina e bacia Gesù.
E’ appunto da questo bacio che la festa prende il nome di “vasa vasa”, e in questo momento tutta la popolazione festeggia l’arrivo della Pasqua.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...