Se dovrai attraversare il deserto, non temere, Io sarò con te.

Se dovrai camminare nel fuoco, la sua fiamma non ti brucerà.

Seguirai la mia luce nella notte, sentirai la mia forza nel cammino,

io sono il tuo Dio, Signore.

Sono io che ti ho fatto e plasmato, ti ho chiamato per nome.

Io da sempre ti ho conosciuto e ti ho dato il mio amore.

Perché tu sei prezioso ai miei occhi, vali più del più grande dei tesori,

Io sarò con te dovunque andrai.

Non pensare alle cose di ieri, cose nuove fioriscono già,

aprirò nel deserto dei sentieri. Darò acqua nell’aridità,

perché tu sei prezioso ai miei occhi.

Io ti sarò accanto, sarò con te,

per tutto il tuo viaggio starò con te.

 

   

Lettera di Gesù

Gesù
Caro/a....(pronuncia il tuo nome).
Ti conosco da sempre e da sempre ti cerco, ma solo ora ti scrivo rendendomi conto che dovevo farti sapere quanto tu sia importante per me e quanto tutto ciò che sei e che fai sia indispensabile. Proprio per questo ho bisogno di te come di tutti per realizzare la nostra felicità. Mi rivolgo a te come in Galilea ad un gruppo di pescatori...

[16]Passando lungo il mare della Galilea, vide Simone e Andrea, fratello di Simone, mentre gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. [17]Gesù disse loro: «Seguitemi, vi farò diventare pescatori di uomini». [18]E subito, lasciate le reti, lo seguirono. [19]Andando un poco oltre, vide sulla barca anche Giacomo di Zebedèo e Giovanni suo fratello mentre riassettavano le reti. [20]Li chiamò. Ed essi, lasciato il loro padre Zebedèo sulla barca con i garzoni, lo seguirono.(Marco 1,16-20)

...e come ad un pubblicano seduto al suo banco di lavoro...

"Gesù vide un uomo, chiamato Matteo, seduto al banco della gabella, e gli disse: "Seguimi". Quegli si alzò e lo seguì".

Certo non sempre ricevo una risposta così spontanea ed entusiasta, molti rifiutano di cambiare la propria vita perchè è difficile staccarsi dai propri interessi, questo incontro può esserti d'esempio:

«Maestro, che cosa devo fare di buono per ottenere la vita eterna?»
Al giovane che gli rivolgeva questa domanda Gesù rispose:”Se vuoi entrare nella vita, osserva i comandamenti”. Ed egli chiese: «Quali?». Gesù disse: «Non uccidere, non commettere adulterio, non rubare, non testimoniare il falso, onora il padre e la madre, ama il prossimo tuo come te stesso». Il giovane gli disse: «Ho sempre osservato tutte queste cose; che mi manca ancora?». Gli disse Gesù: «Se vuoi essere perfetto, và, vendi quello che possiedi, dallo ai poveri e avrai un tesoro nel cielo; poi vieni e seguimi». Udito questo, il giovane se ne andò triste; poiché aveva molte ricchezze. (mt 19,16)

Lo so che è difficile, lo è anche per me e a chi mi segue non l'ho mai nascosto. Molti di quelli che mi stanno vicino si lasciano spesso prendere dall'entusiasmo delle cose facili, ma il progetto che fatichiamo a costruire assieme chiede delle scelte a volte intransigenti. 


Mentre andavano per la strada un tale gli disse: "Ti seguirò dovunque tu vada". Gesù gli disse:" Le volpi hanno le loro tane e gli uccelli del cielo i loro nidi, ma il Figlio dell'uomo non ha dove posare il capo". A un altro disse:" Seguimi". E questi rispose:" Signore concedimi di andare a seppellire prima mio padre". Gesù replicò:" Lascia che i morti seppelliscano i loro morti; tu và e annunzia il Regno di Dio". Un altro disse:" Ti seguirò, Signore, ma prima lascia che io mi congedi da quelli di casa". Ma Gesù gli rispose: "Nessuno che ha messo mano all'aratro e poi si è tirato indietro, è adatto per il regno di Dio".
Chi riesce  a riconoscere la vera felicità non trova affatto illogico certe scelte difficili e per spiegartelo ti posso ripetere quello che ho già raccontato ai miei discepoli:

Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va pieno di gioia, e vende tutti i suoi averi e compra quel campo.
Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va vende tutti i suoi averi e la compra.

Anche a te faccio la stessa proposta :"VIENI E SEGUIMI"

Cosa farai? Quale sarà la tua risposta?
Tu cosa sei disposto a fare per la felicità degli altri?
Hai mai pensato che sono le tue indecisioni a disegnarti il futuro?
Che futuro vuoi?
Pensaci un pò su, io ti aspetto: alla prossima!

Ciao, Gesù
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...