Se dovrai attraversare il deserto, non temere, Io sarò con te.

Se dovrai camminare nel fuoco, la sua fiamma non ti brucerà.

Seguirai la mia luce nella notte, sentirai la mia forza nel cammino,

io sono il tuo Dio, Signore.

Sono io che ti ho fatto e plasmato, ti ho chiamato per nome.

Io da sempre ti ho conosciuto e ti ho dato il mio amore.

Perché tu sei prezioso ai miei occhi, vali più del più grande dei tesori,

Io sarò con te dovunque andrai.

Non pensare alle cose di ieri, cose nuove fioriscono già,

aprirò nel deserto dei sentieri. Darò acqua nell’aridità,

perché tu sei prezioso ai miei occhi.

Io ti sarò accanto, sarò con te,

per tutto il tuo viaggio starò con te.

 

   

Coroncina al Bambino Gesù

Nel nome del Padre e, del Figlio e, dello Spirito Santo.
Amen.

Canto: Tu scendi dalle stelle

Tu scendi dalle stelle, o re del cielo,
e vieni in una grotta al freddo, al gelo.
O Bambino mio Divino,
io ti vedo qui a tremar:
o Dio beato!
ah, quanto ti costò l'avermi amato!
A Te, che sei del mondo il Creatore,
mancano panni e fuoco, o mio Signore:
caro eletto, pargoletto,
quanto, questa povertà
più m'innamora,

giacché ti fece amor povero ancora.
Tu lasci il bel gioir del divin seno,
per giungere a penar su questo fieno.
Dolce amore del mio cuore,
dove amor ti trasportò?
O Gesù mio,
perché tanto patir per amor mio?
Ma se fu tuo volere il tuo patire,
perché vuoi piangere vuoi, perché vagire?
Signore mio, amato Dio,
mio Gesù, t'intendo sì!
Ah mio Signore!
Tu piangi, non per duol, ma per amore!
Tu piangi per vederti da me ingrato,
per un sì grande amor sì poco amato!
O diletto del mio petto,
se già un tempo fu così,
or Te sol bramo, mio ben, non pianger più, ch'io t'amo, t'amo!

O Gesù, bambino dolcissimo, che, dal seno del Padre scende­sti per nostra salvezza nel seno di Maria Vergine, dove, conce­pito di Spirito Santo, divenisti Verbo incarnato, fa' che noi, umili di spirito, godiamo il frutto della tua redenzione. Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!

O Gesù, bambino dolcissimo, che, per mezzo di Maria Vergi­ne visitasti santa Elisabetta e santificasti sin dal seno di sua madre il tuo precursore Gio­vanni Battista, santifica le no­stre anime col pregiatissimo tesoro della tua santa grazia.  Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!

O Gesù, bambino dolcissimo, che, nato in Betlemme da Ma­ria Vergine, fosti avvolto in po­veri panni, adagiato nel prese­pio glorificato dagli angeli e visi­tato dai pastori, fa' che il nostro cuore sia degno di riceverti bam­bino e di adorarti redentore.
Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!

O Gesù, bambino dolcissimo, che, manifestato da una stella ai re Magi, ricevesti da essi in dono oro, incenso e mirra, gui­daci per la vera e sicura via del tuo santo servizio.
Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!
 
O Gesù, bambino dolcissimo, che, dopo otto giorni fosti circon­ciso, chiamato col glorioso nome di Gesù e nel nome e nel sangue preconizzato Salvatore del mon­do, libera le nostre menti da ogni desiderio impuro e da ogni vizio. Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!
 
O Gesù, bambino dolcissimo,che, cercato a morte da Erode, fosti condotto con tua madre in Egitto da San Giuseppe, salvato con la fuga dalla morte e glorificato dai santi innocenti, liberaci dalle insidie dei nostri capitali nemici: il mondo, la carne e il demonio. Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!

O Gesù, bambino dolcissimo, che, condotto a 12 anni a Gerusalemme, e smarrito da Maria e da Giuseppe, con dolore cercato e dopo tre giorni con sommo gaudio ritrovato tra i dottori nel tempio, infondi in noi la vera sapienza affinchè non ci allontaniamo mai dalla Chiesa, nostra madre. Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!

O Gesù, bambino dolcissimo, che, vivendo santamente nella casa si Nazareth, conducesti la vita in sottomissione, povertà e fatica, e, crescendo in età e grazia, manifestasti a noi la divina sapienza, conserva sempre viva nel nostro intelletto la memoria di te, di Giuseppe e della tua santissima Madre.
Salvatore del mondo, vieni, Signore Gesù!




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...