Se dovrai attraversare il deserto, non temere, Io sarò con te.

Se dovrai camminare nel fuoco, la sua fiamma non ti brucerà.

Seguirai la mia luce nella notte, sentirai la mia forza nel cammino,

io sono il tuo Dio, Signore.

Sono io che ti ho fatto e plasmato, ti ho chiamato per nome.

Io da sempre ti ho conosciuto e ti ho dato il mio amore.

Perché tu sei prezioso ai miei occhi, vali più del più grande dei tesori,

Io sarò con te dovunque andrai.

Non pensare alle cose di ieri, cose nuove fioriscono già,

aprirò nel deserto dei sentieri. Darò acqua nell’aridità,

perché tu sei prezioso ai miei occhi.

Io ti sarò accanto, sarò con te,

per tutto il tuo viaggio starò con te.

 

   

I primi amici di Gesù

La missione di Gesù inizia quando Lui aveva circa trenta anni. Ed è questo quello che ci interessa, non è importante sapere come ha vissuto prima. La missione che il Padre gli ha affidato inizia con il suo "Battesimo"


[13]In quel tempo Gesù dalla Galilea andò al Giordano da Giovanni per farsi battezzare da lui. [14]Giovanni però voleva impedirglielo, dicendo: «Io ho bisogno di essere battezzato da te e tu vieni da me?». [15]Ma Gesù gli disse: «Lascia fare per ora, poiché conviene che così adempiamo ogni giustizia». Allora Giovanni acconsentì. [16]Appena battezzato, Gesù uscì dall’acqua: ed ecco, si aprirono i cieli ed egli vide lo Spirito di Dio scendere come una colomba e venire su di lui. [17]Ed ecco una voce dal cielo che disse: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto». 

Dopo aver ricevuto il mandato ufficiale dal Padre che lo riconosce come il suo "figlio prediletto" Gesù si mette in cammino

 
ha bisogno di trovare delle persone che gli stiano vicine, delle persone che possano aiutarlo a diffondere la "buona notizia". I primi uomini che trova sono Simone e suo fratello Andrea che stanno per prendere il largo con la barca e dice loro: «Seguitemi, vi farò pescatori di uomini». Anche i figli di Zebedeo, Giacomo e Giovanni, sono sulla loro barca e stanno mettendo in ordine le reti. Ed ecco Gesù li chiama, ed essi "lasciato il padre loro Zebedeo nella barca con i servi, partirono dietro di lui".

La prima comitiva è formata, in questi compaesani di Galilea, Gesù ha riconosciuto i suoi primi compagni. Non è più solo, ormai.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...